Bando per le micro, piccole e medie imprese del Distretto “Morus Alba” -Seconda edizione

06 Aprile 2021
Logo

Nell’ambito del Bando regionale “Distretti del Commercio per la ricostruzione economica territoriale urbana”, il comune di Stezzano, Capofila del Distretto del Commercio “Morus Alba” (di cui fanno parte i Comuni di Azzano San Paolo, Grassobbio, Levate, Orio al Serio, Stezzano e Zanica), ha emanato un nuovo bando rivolto alle attività commerciali di somministrazione o di vendita diretta al dettaglio di beni o servizi, con vetrina su strada o situata al piano terreno degli edifici, che operano nei comuni del Distretto.

La disponibilità complessiva del Bando è di 65.994,38 euro in conto capitale messi a disposizione da Regione Lombardia.

Le imprese potranno richiedere un cofinanziamento a fondo perduto per le proprie iniziative di miglioramento o abbellimento delle proprie attività, oppure per gli adeguamenti e gli investimenti che si stanno rendendo necessari per fronteggiare l’emergenza Covid-19 o per adeguare le procedure di sicurezza, a tutela di clienti e collaboratori.

Saranno finanziate per prime le domande di imprese che non hanno già beneficiato di contributo con la Prima edizione del Bando, purché in possesso dei requisiti di ammissibilità formale, in ordine decrescente di punteggio e fino ad esaurimento della dotazione finanziaria. A seguire, in caso di risorse residue, verranno finanziate le domande presentate da imprese che hanno già beneficiato di contributo con la Prima edizione del Bando, sempre in ordine decrescente di punteggio e purchè in possesso dei requisiti di ammissibilità formale, fino ad esaurimento della dotazione finanziaria.

Queste le specifiche del Bando.

• Scadenza per la presentazione delle domande: 5 maggio 2021

• Modalità di presentazione delle domande: esclusivamente via PEC all’indirizzo indicato nel testo del bando

• Validità delle spese (data della fattura e dei pagamenti): dal 5 Maggio 2020 al 15 settembre 2021 (data di chiusura della rendicontazione)

• Contributo: 50% della spesa ammissibile totale al netto di IVA (come somma delle spese in conto capitale e di parte corrente) ma non superiore all’importo delle spese in conto capitale e fino a un massimo di 3.000 euro per impresa

• Indirizzo email per la richiesta di informazioni o chiarimenti: didmorusalba@gmail.com

In allegato il materiale per partecipare.


Commercianti Distretto Morus Alba
RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

ISCRIVITI